top of page

Unatras: Positivo l’incontro con la Viceministra Bellanova

Proseguiremo il confronto sui temi ‘caldi’ del settore



Nella tarda serata di ieri si è concluso l’incontro tra le associazioni di rappresentanza del settore e la Viceministra alle Infrastrutture e alla Mobilità Sostenibili Teresa Bellanova.

Unatras, l’Unione delle associazioni nazionali dell’autotrasporto, ancora una volta prende le distanze da coloro che in questi giorni hanno innescato atti coercitivi contro la libertà di circolare attuando blocchi di Tir in diverse zone dell’Italia: sono azioni che non appartengono alla nostra cultura della rappresentanza.

Unatras ringrazia la Viceministra per l’impegno profuso in questa fase complessa che tocca il Paese e le imprese, un impegno che si concretizza con la messa a disposizione da subito, per il settore, di risorse aggiuntive attraverso misure che ammontano nell’insieme a 80 milioni di euro e che saranno ripartite tra le voci Lng, AdBlue, spese non documentate e pedaggi autostradali.

Unatras considera positivamente le proposte presentate dalla Viceministra Bellanova, ma non considera esaurito il confronto, anzi ritiene fondamentale, nel percorso indicato ieri dalla stessa Bellanova, che si arrivi alla definizione di quelle regole che dovranno garantire una maggiore ed effettiva tutela delle imprese di autotrasporto, con particolare riferimento alla disciplina di una clausola di adeguamento dei costi di trasporto, al costo del gasolio, oltre che alla questione delle soste e all’applicazione del nuovo regolamento europeo.

Unatras continuerà responsabilmente il confronto e auspica che si possa arrivare celermente a un’intesa complessiva.


Comunicato Unatras

Unatras_incontro_Bellanova_24feb2022
.pdf
Download PDF • 105KB

bottom of page