top of page

Risposta del MIT alla lettera di Confartigianato a tema ADR



Con riferimento al quesito di cui alla lettera CONGIUNTA di Confartigianato, CNA e Casartigiani, in calce scaricabile, è arrivata la risposta del MIT, Ministero Delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Il MIT con riguardo all’aggravio di adempimenti in cui incorrerebbero i soggetti esentabili, esposto nel quesito, ha evidenziato che l’istituto dell’esenzione non può prescindere da una adeguata formazione, la definizione della cui cadenza è lasciata alla discrezionalità del singolo operatore.


Relativamente all’obbligatorietà della detenzione di un registro, sancita del DM 07/08/2023, ha evidenziato che laddove già esistesse un registro, seppur redatto per altre finalità, è possibile implementarlo con le informazione relative al trasporto di merci pericolose, purché queste ultime risultino facilmente desumibili.


Al fine di chiarire quest’ultimo aspetto e di fornire ulteriori chiarimenti sull’applicazione del DM il MIT sta redigendo un’apposita circolare esplicativa. Non appena verrà emanata sarà nostra cura trasmetterla alle aziende interessate.

Per maggiori informazioni scrivi a categorie@apaconfartigianato.it 

 

Scarica la lettera e la risposta del MIT

Lettera unitaria ARTIGIANATO _ Problematiche ADR
.pdf
Download PDF • 185KB
MOT.REGISTRO UFFICIALE.2024.0003579
.pdf
Download PDF • 220KB

Comments


bottom of page