top of page

Autotrasporto, Bonus Gasolio – comunicazioni importanti per sblocco piattaforma ADM


Si informa che a seguito delle difficoltà riscontrate da migliaia di imprese nella procedura di accesso alla piattaforma per la presentazione delle domande relative al credito d’imposta del 28% “bonus gasolio”, su sollecitazione di Confartigianato Trasporti, si è svolta nel pomeriggio di ieri una riunione urgente con l’Agenzia delle Dogane.

Su tale procedura, alquanto complicata, Confartigianato Trasporti ha espresso tutto il disappunto legato al fatto che si contravviene al principio di legge per cui è la PA che ha l’onere di verificare i dati già in proprio possesso. Nel corso dell’incontro L’Associazione ha avuto modo di rappresentare, non nascondendo il malcontento e la delusione di molti operatori, le situazioni problematiche già evidenziate anche dai livelli territoriali all’email dell’assistenza dedicata.

Primo fra tutti il problema legato all’accesso con CNS che è stato risolto da ADM ampliando la sfera delle caratteristiche di tale strumento. In secondo luogo, l’impossibilità di accedere attraverso lo SPID personale del titolare perché non agganciato alla partita iva dell’impresa. Per la risoluzione di tale problematica è necessario intervenire sul portale dell’Agenzia Entrate e procedere all’aggancio. Per tali problematiche ADM ha fornito una breve guida, disponibile in fondo a questa news, sulla procedura di accreditamento del legale rappresentante quale incaricato a fisconline.

Tra le altre questioni segnalate, in particolare, si evidenzia che è stata anche individuata la causa che ostacolava l’autenticazione per mancanza dei requisiti, in un errore del file MIMS contenente la posizione REN dell’impresa. Su tale ultimo aspetto ADM ha informato che avendo risolto il problema tecnico, da oggi è possibile riprovare l’inserimento dell’istanza.

Scarica la procedura di accreditamento fisconline


Procedura_accreditamento_Fisconline
.pdf
Download PDF • 558KB

Comments


bottom of page