top of page

AMBIENTE - Emissioni in atmosfera di sostanze pericolose

Obbligatorio entro il 28 Agosto 2021 valutarne la sostituzione nel processo produttivo



L’art. 271 comma 7 bis del D.Lgs 152/06 riporta l’obbligo per tutti gli stabilimenti che hanno delle emissioni in atmosfera autorizzate (in AIA O IN AUA) di presentare entro il 28 Agosto 2021 una relazione finalizzata a valutare la fattibilità tecnica ed economica della sostituzione delle sostanze/miscele classificate CMR (cancerogene e mutagene -H340, H350, H360), delle sostanze di tossicità e cumulabilità particolarmente elevata e delle sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) ai sensi del regolamento REACH. L’obiettivo è di ridurre le emissioni in atmosfera di tali sostanze. Regione Lombardia ha pubblicato il 10 giugno 2021 la “Linea guida per l’applicazione degli adempimenti previsti dall’art. 271 comma 7 bis del D.lgs 152/06 ed ulteriori disposizioni per la limitazione delle emissioni in atmosfera delle sostanze pericolose (D.G.R. 7 giugno 2021- n. XI/4837).

La linea guida chiarisce il campo di applicazione della norma, fornisce informazioni operative ed esempi applicativi. Con la stessa delibera Regione Lombardia ha indicato la possibilità di richiedere una proroga di 90 giorni alla scadenza del 28 agosto.


Qui la linea guida

DGR 7 giugno 2021_n_4837
.pdf
Download PDF • 620KB


Comments


bottom of page