top of page

Social media utilizzati dal 55,7% delle piccole imprese, in crescita del 4,8% all’anno




I nuovi media hanno acquistato un peso rilevante anche nella comunicazione del mondo B2B, con un numero crescente di imprese che utilizza i social media. Da una analisi dei dati dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni si evince che nei primi nove mesi del 2023 sono 38,6 milioni gli utenti unici di siti/app di social network. Tra i primi dieci brand, al primo posto troviamo Facebook con 36,7 milioni di utenti unici, Instagram con 32,7 milioni, TikTok con 22,4 milioni,  Twitter X con 17,8 milioni,  LinkedIn con 16 milioni,  Pinterest con 14,9 milioni,  Reddit con 4,4 milioni,  Tumblr con 1,9 milioni,  Snapchat con 1,9 milioni e BeReal con 1 milione.


In chiave dinamica, nell’ultimo triennio tra i primi cinque social network si registra la crescita tumultuosa di TikTok che tra settembre 2020 e settembre 2023 segna un aumento degli utenti su base annua del 50,8% (pari al +243% cumulato nel triennio). Seguono Twitter X con una crescita del 21,5% all’anno (pari a +79,6% cumulato nel triennio), Reddit con una crescita del 15,5% all’anno (pari a +54% cumulato nel triennio), Instagram con una crescita del 6,2% all’anno (pari a +19,8% cumulato nel triennio), mentre registra una stabilizzazione – tipica dei prodotti più maturi – Facebook, con un +0,3% all’anno (pari a +1% cumulato nel triennio).


In crescita l’uso dei social da parte delle piccole imprese – Nel 2023 sale al 55,7% la quota delle piccole imprese che utilizzano almeno un social media, in crescita di oltre dieci punti rispetto al 45,6% del 2019, anno precedente allo scoppio della pandemia, e non distante dal 58,0% della media dell’Unione europea. Nel quadriennio 2019-2023 le piccole imprese presenti nel mondo social sono salite al ritmo del 4,8% all’anno. In circa 4 casi su 10 le piccole imprese utilizzano i social media per sviluppare l’immagine dell’impresa o i suoi prodotti, in 1 caso su 4 per raccogliere opinioni, recensioni e rispondere alle domande dei clienti, in 1 caso su 10 per ricercare personale o per coinvolgere i clienti nello sviluppo o nell’innovazione di beni o servizi.


In particolare, il 53,6% delle piccole imprese utilizza social network (ad es. Facebook, Linkedln,….), il 28,6% utilizza siti web di condivisione di contenuti multimediali (ad es. YouTube, Flickr, Picasa, SlideShare) mentre il 5,1% utilizza blog o microblog aziendali (come X/Twitter, Present.ly, etc.). Oltre una piccola impresa su quattro (27,2%) utilizza due o più social media.


L’analisi per settore evidenzia che la quota maggiore di piccole imprese utilizzatrici di almeno un social media si riscontra nei Servizi con il 64,1%, seguono il Manifatturiero con il 47,2% e le Costruzioni con il 43,6%.

Commenti


bottom of page