top of page

RINNOVO CCPIL EDILIZIA MILANO LODI E MONZA BRIANZA


Comunichiamo che sono stati sottoscritti dalla nostra Associazione, unitamente alle altre Associazioni delle provincie interessate, e le OO.SS i seguenti accordi.

1) N. 2 Accordi siglati il 24 maggio 2022

Il primo Accordo rinnova quello del comparto artigiano siglato il 19 dicembre 2017 e scaduto il 31 dicembre 2019 e modifica e/o introduce i gli articoli riguardanti:

a) Indennità di mensa per operai ed impiegati. Aumenti dal 1° luglio 2022 e settembre 2023;

b) Indennità trasporti per operai ed impiegati. Anche per questa indennità gli aumenti sono fissate con le medesime decorrenze dell’indennità di mensa;

c) Elemento variabile della retribuzione (EVR) per operai ed impiegati dall’anno 2022. L’accordo mutua i parametri per la verifica già previsti dal precedente contratto ed inserisce la possibilità, per le aziende che non raggiungono i parametri aziendali, di applicare la clausola di salvaguardia;

d) Una tantum per impiegati in forza al 24 maggio 2022. Prevista erogazione, entro e non oltre il 30 novembre 2022, per ritardato rinnovo del contratto territoriale ed alle condizioni ivi previste di un importo massimo di € 250,00;

e) Decorrenza e durata. L’accordo entra in vigore il 24 maggio 2022 ed avrà validità fino al 31 dicembre 2023.

Il secondo Accordo fissa una contribuzione temporanea pari al 2% per le imprese del Gruppo A) e dell’1% per le imprese del Gruppo B) a decorrere da maggio 2022 e fino ad ottobre 2022. Questo consentirà a Cassa Edile di Milano Lodi e Monza Brianza, nel mese di novembre 2022; di erogare una prestazione straordinaria, agli operai che abbiano maturato nell’anno 2020

A) tra 500 e 1000 ore di effettivo lavoro pari ad € 125,00;

B) oltre 1000 ore di effettivo lavoro pari ad € 250,00.


2) Accordo sottoscritto il 30 aprile 2022

L’accordo citato riguarda la verifica dei parametri, previsti dal precedente integrativo (19 dicembre 2017), utili per l’erogazione dell’EVR dell’anno 2021. I parametri risultano tutti positivi e pertanto le aziende dovranno riconoscere gli importi indicati nell’allegato 2 a decorrere dal mese di gennaio 2022. Gli importi riferiti al periodo arretrato (gennaio – aprile 2022) dovranno essere erogati entro il termine di corresponsione della retribuzione del mese di giugno 2022.


Scarica gli accordi di cui sopra

Rinnovo CCPIL Edilizia Artigianato
.pdf
Download PDF • 859KB
Verbale di accordo contribuzione e prestaz straord 2022
.pdf
Download PDF • 403KB
Verbale di verifica erogazione EVR 2022
.pdf
Download PDF • 304KB

Comments


bottom of page