top of page

Nuove disposizioni per impianti a biomassa e nuove disposizioni operative


Il catasto CURIT ha informato che dal 1° agosto sono entrati in vigore alcuni nuovi adempimenti per gli impianti termici alimentati da biomassa solida, come indicato nelle disposizioni di cui alla DGR 5360/2021; tra le nuove disposizioni in vigore relative agli impianti a biomassa si ricordano:

  • Manutenzione di generatori a biomassa con prova di rendimento secondo la norma UNI 10389-2

Ora il Rapporto di controllo Tipo 1B prevede anche la misurazione del rendimento del generatore secondo la nuova norma UNI 10389-2. I valori da registrare, tra quelli previsti dalla norma, sono:

  • Individuazione della frequenza delle manutenzioni per i generatori a biomassa in base alla potenza

Di seguito la tabella con le cadenze di controllo per gli impianti a biomassa:

  • Pagamento del contributo per le manutenzioni degli impianti a biomassa

La registrazione a CURIT del Rapporto di controllo Tipo 1B prevede anche il pagamento dei contributi economici a sostegno delle attività delle Autorità competenti e di Regione Lombardia, nel caso non sia già stato corrisposto in occasione di registrazione di rapporti per altri generatori dello stesso impianto. Sulla base della potenza complessiva dell’impianto, i contributi sono così individuati:

  • Integrazione dei dati dell’impianto e del generatore

Prima di procedere alla registrazione del Rapporto di controllo Tipo 1B, qualora il generatore sia già accatastato, sarà necessario integrare le seguenti informazioni:

· Numero analisi di combustione previste per il generatore (solitamente 1);

· Classificazione ambientale secondo il DM 186/2017 (numero di Stelle per i generatori minori o uguale a 500 kW);

· Rispetto della normativa ambientale del D.Lgs. 152/2006 (per generatori superiori a 500 kW);

· Modalità di esercizio (scegliendo tra: uso continuativo; uso saltuario; deroga*; impianto storico).


  • Introduzione su CURIT della figura dello Spazzacamino

A settembre 2022 verrà inoltre introdotta la figura dello Spazzacamino come operatore ed abilitazione sul catasto. Collegato a tale soggetto vi è anche un nuovo rapporto di controllo: Pulizia canne fumarie collegate a generatori a biomassa – Rapporto Tipo 1C. La registrazione a CURIT della figura dello Spazzacamino e del Rapporto Tipo 1C, relativo alla pulizia della canna fumaria, saranno rese disponibili a partire dal prossimo mese di settembre.

In occasione dell’entrata in vigore delle novità, il CURIT sta procedendo con l’adeguazione dei propri sistemi; come di consueto il catasto potrebbe non essere disponibile anche oltre alla data comunicata ufficialmente (notte tra 1 agosto fino alle 09:30 del 2 agosto).


A supporto degli operatori CURIT ha messo a disposizione una breve guida sugli adempimenti per i generatori a biomassa:


Scarica la Guida nuovi adempimenti biomassa

Guida Attuazione_Biomassa
.pptx
Download PPTX • 1.29MB

Scarica la DGR 5360/2021

DGR 5360 del 11.10.2021
.pdf
Download PDF • 806KB

Sono inoltre state pubblicate le “Disposizioni tecnico operative per l’esercizio, la manutenzione, il controllo e l’ispezione degli impianti termici civili, in attuazione delle delibere regionali 3502/20 e 5360/21” approvate con decreto n. 11237 e pubblicate sul BURL del 4 agosto 2022, Serie Ordinaria n.31.


Scarica il DDUO 11237/2022

D.D.U.O. n. 11237 del 28.07.2022
.pdf
Download PDF • 4.25MB

Comments


bottom of page