MODA - Confartigianato e CNMI insieme per sostenere e promuovere l’eccellenza della moda italiana




Confartigianato Imprese e Camera Nazionale della Moda Italiana hanno siglato un Protocollo d’intesa finalizzato a realizzare una collaborazione strategica per ampliare il raggio d’azione del comparto moda, rafforzandone il peso ed accrescere la rappresentatività anche ai tavoli istituzionali. Mai come in questo momento, è necessario un lavoro di sinergia e di condivisione per sostenere al meglio le piccole e medie imprese dell’artigianato, parti fondamentali del motore produttivo del paese.

Le piccole imprese della moda sono 55 mila con 309 mila addetti (pari a due terzi dell’occupazione del settore). Di queste, 36 mila sono artigiane e danno lavoro a 157 mila occupati.

L’accordo, triennale, è quindi una grande risorsa che prevede un impegno bilaterale per promuovere e supportare a 360 gradi le eccellenze del Made in Italy, anche favorendo l’internazionalizzazione delle imprese della moda attraverso l’implementazione di progetti di promozione internazionale.

CNMI e Confartigianato si impegnano a favorire la partecipazione dell’artigianato e delle piccole medie imprese a progetti, iniziative, nazionali ed internazionali ed a un calendario di eventi, scambi e gemellaggi mirati a favorire non solo la produzione, ma anche lo sviluppo di importanti partnership. Con l’obiettivo di ottimizzare e sottolineare la qualità e unicità della filiera italiana valorizzando le migliori aziende del made in Italy con Dna artigianale di nuova generazione.

Un’attenzione speciale è rivolta alla collaborazione sulla sostenibilità, tema strategico per Camera Nazionale della Moda Italiana, che promuove e organizza diverse iniziative sul tema, convegni internazionali, pubblicazione di studi e linee guida come il Manifesto per la sostenibilità o il Manifesto per l’Inclusione della Diversità presentato nel 2019 alla presenza del Ministro per le pari opportunità Elena Bonetti. Sono attivi in CNMI oltre 11 tavoli di lavoro su temi legati alla sostenibilità, grazie alla partecipazione dei responsabili di CSR dei grandi brand della moda.

Altro obiettivo che vedrà impegnate insieme Camera Nazionale della Moda Italiana e Confartigianato Imprese è quello di accompagnare le imprese italiane in un processo di digitalizzazione passo indispensabile per adeguarsi ai nuovi linguaggi e favorire le relazioni multimediali.

Soddisfazione dal Presidente di Confartigianato Imprese Marco Granelli che ha sottolineato che “questa nuova collaborazione ci consente di mettere a fattor comune le rispettive energie per ridare slancio alla moda italiana”.

News recenti
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Milano - Viale Jenner, 73

Monza - Viale G.B. Stucchi, 64

email: apa@apaconfartigianato.it

pec: segreteria.apa@servia.telecompost.it

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158