top of page

L’evoluzione digitale nel settore benessere. Prospettive per le nuove generazioni


Si è svolto lunedì 25 settembre presso l’Auditorium Sarti, in viale Ca’ Granda 19 a Milano l’evento “L’evoluzione digitale nel settore benessere – Prospettive per le nuove generazioni”, promosso da Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza e il CFP ESPAM, Ente Scuola Professionale Acconciatori Misti ed Estetica.

Alla presenza di oltre centocinquanta persone – imprenditori, studenti, esperti del settore, rappresentanti delle istituzioni, stampa – sono state tracciate le prospettive di una professione che cambia velocemente, anche grazie all’uso delle nuove tecnologie applicate ai mestieri della grande filiera del beauty. Attraverso case study e concrete esperienze pilota 2 di imprese artigiane e 2 operatori del settore (Il modo di Lia, Marilyn di Alessandra Marrazzo, PALLORO MEDICAL LASER VITALITY’S) hanno raccontato alla platea non solo il loro lavoro, ma anche e soprattutto l’impatto del digitale che quotidianamente entra nei loro saloni. Una scelta ormai obbligata – la combinazione tra digitale e artigianalità del mestiere – che dà i suoi frutti in un settore dove il rapporto umano e la fiducia per il professionista è più che mai di fondamentale importanza. Per le giovani generazioni da formare, quindi, la cassetta degli attrezzi si fa più grande: servono nuove competenze.

“Anche nel settore dell’acconciatura e dell’estetica l’impatto del digitale è sicuramente rilevante, pensiamo solo che cosa possa voler dire da una parte il miglioramento della relazione con il cliente e dall’altra la possibilità di conoscere e farsi conoscere, utilizzare l’IA per proporre alla clientela la migliore acconciatura possibile. Di tutto questo ne stiamo parlando alle nuove generazioni che si stanno formando per affrontare questa professione che sta cambiando e sarà evidentemente diversa da quella che abbiamo conosciuto in passato. Siamo a fianco come Confartigianato agli imprenditori per affrontare questa fase di grande cambiamento”, dichiara Enrico Brambilla, segretario generale di Apa Confartigianato Imprese.

“Stiamo facendo oggi una cosa a mio parere importante che sta riscuotendo grande successo – prosegue il Presidente dell'Espam Salvatore Seccia. - L’ESPAM compie 70 anni, festeggeremo presto questa scuola formidabile dove i ragazzi che ne escono entrano poi nel mondo del lavoro facilmente”.

“Crediamo che la difesa delle attività di prossimità sia molto importante – chiosano all’unisono Mirko Mazzali, Assessore Sicurezza, Coesione sociale, Commercio di prossimità, Politiche per il lavoro Municipio 9 e Anita Pirovano, Presidente del Municipio 9. - L’innovazione, lo stare al passo con i tempi è fondamentale: noi come Municipio 9 ci siamo e vogliamo dirlo alle imprese, alle associazioni, a chi fa formazione”.

コメント


bottom of page