top of page

Revisioni: emanate nuove disposizioni dal Ministero


Il Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili, con circolare del 25 novembre u.s. prot. n. 37224, ha implementato la procedura informatica per il controllo del chilometraggio e la sostituzione del contachilometri, aggiornando le indicazioni fornite in precedenza (circolare prot. 26868 del 30-11-2018).


La principale novità riguarda l’introduzione nella procedura della funzione “Sostituzione contachilometri”. Tale funzione prevede l’inserimento da parte dell’ispettore, oltre al chilometraggio corrente rilevato al momento della revisione, anche del chilometraggio risultante al momento della sostituzione del dispositivo o dell’azzeramento per superamento del chilometraggio massimo misurabile. Questo ulteriore dato dovrà essere attestato mediante dichiarazione rilasciata dal proprietario del veicolo, sotto la propria esclusiva responsabilità ai sensi del DPR 445/2000.


Confartigianato ha sollecitato un incontro urgente al Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili affinché sia riavviato il confronto per definire le problematiche ancora aperte riguardanti il settore revisioni e si riserva in quella sede anche di rappresentare le criticità delle richiamate disposizioni che fanno ricadere sulle imprese ulteriori oneri per il funzionamento del sistema.


Scarica la circolare prot. 37224

MOT.REGISTRO UFFICIALE.2022.0037224
.pdf
Download PDF • 276KB

Scarica allegato

All 1 finale contachilometri
.pdf
Download PDF • 98KB

Comentarios


bottom of page