top of page

Progetto Codice Di Condotta Per Le Imprese Del Settore Comunicazione

Come è noto, il GDPR 679/2016 sulla protezione dei dati reca una serie di norme relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché norme relative alla libera circolazione di tali dati.

Il Regolamento si applica a società, imprese, professionisti e studi professionali che svolgono un’attività di raccolta e trattamento di dati personali ed impatta quindi su tutte le imprese, che presentano però diversi livelli di rischio a seconda della tipologia di dati trattati.

A fronte del fatto che il settore dell’ICT si colloca evidentemente tra le attività a livello di rischio alto, Confartigianato sta lavorando ad un progetto volto ad elaborare un codice di condotta nazionale applicabile alla categoria, che rappresenterà un punto di riferimento anche per gli altri settori della Federazione Comunicazione a rischio più basso.

Il Codice di condotta rappresenta un'opportunità per stabilire una serie di regole che contribuiscano alla corretta applicazione del GDPR 679/2016 in modo pratico, trasparente e potenzialmente economico, tenendo conto delle specificità di un particolare settore e/o dei trattamenti svolti in tale settore.

L’adesione al Codice, una volta approvato da parte dell’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali, permetterà ai soci di dimostrare con una maggiore semplicità la loro conformità al GDPR anche in caso di ispezioni da parte delle autorità competenti e di avere maggior vantaggio sulla concorrenza non aderente al Codice di Condotta.


Per cogliere al meglio questo obiettivo è stato elaborato un questionario da disseminare presso gli associati della categoria ICT e, a seconda dell’organizzazione della categoria comunicazione a livello locale,alle imprese che si ritiene di dover coinvolgere (grafici web ecc.) al fine di avere un quadro dettagliato del livello di consapevolezza degli obblighi incombenti sulle realtà imprenditoriali sotto il profilo della tutela della privacy e della protezione dei dati personali, e per riscontrare se vi siano dubbi o criticità.

In particolare, dalle risposte si trarranno elementi utili rispetto all’ambito di applicazione territoriale e settoriale del Codice, alle esigenze specifiche della categoria circa la redazione di un Codice di condotta e alle principali criticità riscontrate dalla categoria nei processi di trattamento dei dati personali che coinvolgono le aziende che ne fanno parte, a cui il Codice intende fornire una regolamentazione.

il questionario è compilabile on-line al link: https://form.jotform.com/221002941148041 sottolineando l’importanza – dato che resterà in forma anonima - di rispondere in modo veritiero e nel modo più preciso e dettagliato possibile alle domande aperte. E’ importante evidenziare anche eventuali criticità o problematiche riscontrate sotto il profilo del trattamento dei dati personali, in quanto queste informazioni saranno molto utili per studiare ipotesi di soluzione da proporre all’interno del progetto di Codice di Condotta. La compilazione del questionario chiederà un tempo massimo di 10 minuti.

Il termine per la compilazione è il 6 maggio p.v.



Comentarios


bottom of page