Il piano cashless: un focus su cashback e lotteria degli scontrini


Il ‘cashback’ è uno strumento introdotto nella legge di bilancio per il 2020 finalizzato ad incentivare l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronici. Consiste in un rimborso in denaro destinato alle persone fisiche, maggiorenni, residenti nel territorio italiano che, fuori dall’esercizio di attività di impresa, effettuano abitualmente acquisti con strumenti di pagamento elettronici da soggetti che svolgono attività di vendita di beni e servizi.

L’adesione al programma di cashback avviene su base volontaria. Il soggetto, che intende aderire, si registra nell’app “IO” fornendo il proprio codice fiscale e gli estremi identificativi di uno o più strumenti di pagamento elettronici dei quali intende avvalersi per effettuare gli acquisti.

Dal 01 gennaio 2021, agli aderenti al programma, che abbiano effettuato un minimo di 50 transazioni a semestre con strumenti tracciabili, viene attribuito un rimborso in misura percentuale per ogni transazione. Il rimborso è sempre pari al 10% dell’importo di ogni movimentazione e si tiene conto delle operazioni fino a un massimo di 150€ per singola transazione. La spesa massima su cui è possibile ottenere il cashback è di € 1.500 euro su base semestrale e il rimborso dovrebbe essere pagato il primo mese successivo alla fine del semestre.

Il Cash back di Natale partirà 08 dicembre e si concluderà il 31 dicembre 2020. Durante questa fase, il numero minimo di transazioni tracciabili che bisognerà effettuare per ottenere il cash back scende da 50 a 10. Il rimborso sarà sempre pari al 10% dell’importo di ogni transazione e dovrebbe essere accreditato sul conto corrente del contribuente entro febbraio 2021. Il rimborso è calcolato sull’importo massimo per il mese di dicembre di € 1.500 e quindi corrisponde a un massimo di € 150.

Per accedere al servizio è obbligatorio registrarsi sull’app “IO” o a uno dei sistemi eventualmente messi a disposizione da un Issuer convenzionato. Per garantire e certificare l’identità e la titolarità del cittadino che decide di aderire al programma, è necessario è necessario dotarsi di un’identità digitale SPID

La ‘lotteria degli scontriniè una lotteria gratuita collegata agli acquisti effettuati senza contanti. Dal 01 dicembre 2020, è possibile registrarsi sulla piattaforma digitale (www. lotteriadegliscontrini.gov.it) e ottenere il proprio codice lotteria da mostrare all’esercente al momento del pagamento.

Lo scontrino elettronico regalerà biglietti virtuali per partecipare alla lotteria: un biglietto virtuale per ogni euro speso fino a un massimo di 1.000 biglietti virtuali per ogni scontrino pari o superiore a 1.000 euro.

La lotteria degli scontrini sarà facoltativa, solo i consumatori che comunicheranno il codice al commerciante concorreranno alle estrazioni.

Il calendario delle estrazioni è pubblicato sul sito dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e sul Portale Lotteria. Le estrazioni mensili hanno luogo ogni secondo giovedì del mese. Sempre di giovedì sono previste le estrazioni settimanali, la cui decorrenza è da stabilire. Ogni contribuente può partecipare con uno stesso scontrino, a una estrazione settimanale, a una mensile e a una annuale.

News recenti
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon