top of page

Decreto "Lavoro e imprese", il commento di Confartigianato e le principali misure per le imprese


E’ entrato in vigore mercoledì 30 giugno il Decreto “Lavoro e imprese”. Il provvedimento si inserisce nel solco degli interventi a sostegno dell’economia e del lavoro e prevede importanti misure, molte delle quali in linea con le richieste confederali, come il rinvio delle cartelle esattoriali e il rifinanziamento della Nuova Sabatini. “Le misure del Decreto Lavoro sono utili per continuare ad accompagnare le imprese in questa delicata fase di ripresa dell’economia – commenta il Presidente di Confartigianato Marco Granelli. - Il rifinanziamento della Nuova Sabatini recepisce le richieste di Confartigianato per valorizzare lo strumento di finanza agevolata più adatto a sostenere la crescita e la competitività delle piccole imprese italiane attraverso l’acquisto di nuovi beni strumentali. Ne apprezziamo anche la semplificazione delle procedure amministrative, consentendo l’erogazione automatica della seconda tranche anche senza richiesta da parte delle imprese beneficiarie, previo positivo esito delle verifiche preliminari al pagamento”.

decreto-legge 30 giugno 2021, n. 99
.pdf
Download PDF • 1.91MB

bottom of page