top of page

Da maggio le domande per i contributi del fondo impresa femminile

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il decreto che stabilisce l’apertura dello sportello per presentare le richieste di agevolazioni per le donne imprenditrici.

Si ricorda che il Fondo, con una dotazione complessiva di 200 milioni di euro di cui ben 160 stanziati dal PNRR, è volto a sostenere imprese femminili (intese come imprese a prevalente partecipazione femminile e lavoratrici autonome) di qualsiasi dimensione, con sede legale e/o operativa ubicata su tutto il territorio nazionale, già costituite o di nuova costituzione, attraverso la concessione di agevolazioni nell’ambito di una delle due seguenti linee di azione:

a) incentivi per la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili; b) incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili.

Le agevolazioni sono concesse a fronte di programmi di investimento per la costituzione e l’avvio di una nuova impresa femminile ovvero per lo sviluppo e il consolidamento di imprese femminili, nei seguenti settori:

  • produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli;

  • fornitura di servizi, in qualsiasi settore;

  • commercio e turismo.

Per le imprese di nuova costituzione compilazione della domanda dal 5 maggio e presentazione il 19 maggio.

Per le imprese già costituite i progetti possono essere inseriti dal 24 maggio e spediti il 7 giugno




bottom of page