Scadenza adeguamento meccatronica e corsi di formazione


Si ricorda che, come previsto dalla Legge 244/2012, dal 5 gennaio 2018 le professioni di meccanico ed elettrauto confluiranno, definitivamente, in un’unica figura quella del meccatronico.

In merito a tale scadenza, di seguito si elencano le casistiche nelle quali le aziende possono ricadere:

1 aziende che, all’entrata in vigore delle normativa – 5 gennaio 2013 –, erano già abilitate a entrambe le attività di meccanica ed elettrauto. Tali aziende non devono frequentare alcun percorso formativo; questo poiché la qualifica di meccatronico per esse è già un dato di fatto e sono abilitate di diritto allo svolgimento dell’attività. L’aggiornamento della visura camerale avviene in modo automatico con le tempistiche della Camera di Commercio competente.

2 aziende nelle quali le persone preposte alla gestione tecnica (anche se titolari dell’attività) al momento dell’entrata in vigore della normativa 224/2012 – 5 gennaio 2013 – , avevano già compiuto i 55 anni. Esse sono esentate dall’obbligo di formazione o aggiornamento della visura camerale e possono continuare l’attività fino al raggiungimento dell’età pensionabile. Si precisa che:

a Per proseguire l’attività oltre l’età pensionabile occorre aggiornare la propria posizione, come riportato al Punto 3.

b questa situazione non permette il maturare dei requisiti per un eventuale dipendente/collaboratore che, a seguito al conseguimento della pensione del responsabile tecnico, volesse prendere l’attività e inserirsi egli stesso come responsabile precedente.

3 aziende che, all’entrata in vigore della normativa 224/2012 – 5 gennaio 2013 – erano iscritte nel Registro delle imprese o nell’Albo delle imprese artigiane con l’abilitazione a una sola delle due professioni, cioè quella del meccanico o dell’elettrauto. Per tali imprese si prospettano due possibilità:

a dimostrazione del requisito mancante tramite che attestino lo svolgimento dell’attività mancante; nello specifico 3 fatture per ogni anno negli anni 2010, 2011, 2012. Per la verifica di questa eventualità contattare l’Ufficio Categorie: categorie@apaconfartigianato.it tel. 039.36.32.310.

b nel caso non fosse possibile la precedente soluzione, la legge impone che per le persone “preposte alla gestione tecnica è necessario frequentare con esito positivo un corso professionale limitatamente alle discipline relative all’abilitazione professionale non posseduta”, ovvero di elettrauto o di meccanico/motorista. Ciò per evitare di perdere la qualifica di responsabile tecnico.

Per tutte quelle aziende che mancano di una delle due qualifiche e non possono dimostrarlo tramite la presentazione delle fatture, APA Confartigianato sta organizzando i corsi di abilitazione per ciascuno dei due settori (meccanico o elettrauto);

Le aziende sono invitate a controllare la loro situazione relativamente alle abilitazioni attraverso una visura camerale e nel caso a contattare

Per tutte le informazioni sulla normativa e le qualifiche contattare

Ufficio Categorie

categorie@apaconfartigianato.it

039.36.32.310

I corsi verranno avviati al raggiungimento di un numero minimo, il calendario e le modalità di pagamento verranno comunicate al raggiungimento dello stesso.

Scarica la scheda d’iscrizione del corso elettronica

Scarica la scheda d’iscrizione del corso meccanica

#meccatronica

News recenti
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Milano - Viale Jenner, 73

Monza - Viale G.B. Stucchi, 64

email: apa@apaconfartigianato.it

pec: segreteria.apa@servia.telecompost.it

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158