top of page

Stati Generali dell'Antimafia in Brianza: stasera tra i relatori anche Confartigianato


Istituzioni, mondo delle imprese e delle libere professioni, mass media, realtà dell’associazionismo e del sindacato, mondo della scuola e della cultura. Sono loro che faranno rete contro le mafie in Brianza nel percorso degli “Stati Generali dell’Antimafia“, il ciclo di incontri organizzato da Libera, Avviso Pubblico e Brianza SiCura. Tre incontri-lezioni in streaming per discutere insieme del fenomeno criminale nel nostro territorio, che inizieranno stasera venerdì 26 febbraio e accompagneranno i partecipanti per tre settimane, in vista del 21 marzo, “Giornata nazionale delle Vittime innocenti delle mafie”. Ci saremo anche noi di Confartigianato: a partecipare Valeria Mandelli, Responsabile Sportello Legalità Apa Confartigianato Monza Brianza Milano.


Il programma degli incontri

26 Febbraio, ore 21.00

A chi conviene fare affari con la ‘ndrangheta? Imprenditori, artigiani, partite Iva di fronte alle mafie

  • Antonio Calabrò Referente per la Legalità di Assolombarda Milano Monza Brianza

  • Valeria Mandelli Responsabile Sportello Legalità Apa Confartigianato Monza Brianza Milano

  • Matteo Casiraghi Segretario CGIL Monza-Brianza

  • Coordina Roberto Beretta, presidente di Brianza SiCura


2 Marzo, ore 20.45

La Brianza e le mafie. La presenza del fenomeno tra colonizzazione e resistenza

  • Alessandra Dolci Sostituto Procuratore delegato alla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano

  • Coordina Lorenzo Frigerio, responsabile Liberainformazione


10 marzo, ore 10.00

Prevenire e contrastare mafie e corruzione attraverso l’utilizzo di banche dati comunali e istituzionali

  • Giandomenico Casarini Funzionario Comune di San Donato e Presidente Consiglio comunale di Corsico

  • Pier Paolo Romani Coordinatore Nazionale di Avviso Pubblico

  • Fabio Bottero Sindaco di Trezzano sul Naviglio e Cordinatore di Avviso Pubblico Lombardia

  • Coordina Valerio D’Ippolito, referente Libera Monza Brianza


Gli eventi saranno disponibile al canale YouTube Libera Monza e Brianza. Gli “Stati Generali dell’Antimafia in Brianza” sono il primo passo di un progetto più ampio, che continuerà, Covid permettendo, in presenza e a cui le associazioni coinvolte stanno già lavorando.

Commentaires


bottom of page