top of page

Riparte il 10 giugno il corso "Meccanico riparatore di biciclette"



Dopo il successo della prima edizione, torna il corso gratuito “Meccanico riparatore di biciclette” promosso da Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi e realizzato da Formaper in collaborazione con Istituto Gatti – Apa Confartigianato Imprese. I corsisti inizieranno il 10 giugno, nella cornice dell’iconico Velodromo Vigorelli.


OBIETTIVI

Il Corso ha l’obiettivo di formare un “Meccanico riparatore di biciclette”, che conosce

le caratteristiche costruttive di una bicicletta, muscolare ed elettrica, i materiali utilizzati

per la costruzione, le tipologie di trasmissione, forcelle, ammortizzatori, freni, selle e

accessori ed è in grado di intervenire professionalmente nella manutenzione e riparazione

del mezzo.

La formazione è finalizzata all’inserimento dei partecipanti nel mercato del lavoro,

collocandosi come dipendenti all’interno di imprese operanti nei settori della produzione,

riparazione e/o vendita di mezzi a due ruote o avviando un’attività in proprio, creando

un laboratorio artigianale.


DESTINARI

Il corso è rivolto a n. 20 persone in possesso dei seguenti requisiti alla data di avvio:

• avere età compresa tra 18 e 60 anni (compiuti)

• avere residenza o domicilio in Lombardia

• essere in condizione di regolarità sul territorio nazionale (per extracomunitari)

• avere intenzione di operare professionalmente nel settore bike come dipendente o

attraverso l’avvio di una nuova attività.

Costituiranno titoli preferenziali:

• avere meno di 30 anni (non compiuti)

• essere residenti o domiciliati nelle province di Milano, Monza Brianza, Lodi

• essere disoccupato/inoccupato

• avere un titolo di studio, o aver frequentato un percorso formativo, attinente alle

finalità del corso (meccanica, meccatronica, ecc.)


IL PROGRAMMA FORMATIVO

• IL SETTORE DELLA BIKE: CARATTERISTICHE, EVOLUZIONE E RICHIESTA DI

COMPETENZE

La crescita del settore bike: le diverse opportunità di lavoro, sia come dipendente/

collaboratore, sia come lavoratore autonomo/imprenditore. Analisi dei principali dati di

settore e delle competenze richieste dalle imprese.


• LA BICICLETTA: L’UNICO MEZZO MECCANICO CHE RESISTE AL PASSATO, AL

PRESENTE E GUARDA AL FUTURO

1. Storia della bicicletta: da strumento necessario per gli spostamenti a parte di un modo

di vivere la città e rispettare l’ambiente.

2. L’evoluzione dei materiali, delle caratteristiche e delle performances.

3. Biciclette muscolari, bici elettriche, cargobike, bike sharing, cicloturismo: il presente e

le potenzialità per il futuro.


• DI COSA SONO FATTE LE BICICLETTE? STUDIO E ANALISI DEI MATERIALI

1. Le caratteristiche dei principali materiali utilizzati nella costruzione delle biciclette:

acciaio, alluminio, titanio, fibra di carbonio (con testimonianza di un esperto della

scuderia Alpha Tauri), leghe speciali e altri materiali.

2. Pregi e limiti di ciascuno, simulazione degli sforzi, modalità di lavorazione, impieghi

presenti e scenari futuri.


• E GIRA, GIRA IL MONDO: LA RUOTA PER BICICLETTE

1. La genesi della ruota per biciclette e l’evoluzione che le stesse hanno avuto nel tempo,

con suddivisione in base al design, ai materiali costruttivi e in funzione dell’utilizzo

finale.

2. Le diverse tipologie di copertura e relative modalità costruttive (con testimonianza di

un esperto di Vittoria Tires).

Laboratorio pratico: come smontare e rimontare completamente una ruota utilizzando

gli strumenti adeguati, secondo le tecniche della centratura e della campanatura (con

testimonianza di un esperto di LG Wheels).


• DATEMI UNA LEVA E VI SOLLEVERÒ IL MONDO: LA TRASMISSIONE

1. I sistemi di trasmissione attualmente presenti nel mercato della bicicletta: cambio

manuale, cambio elettronico a batteria, cambio elettronico wireless, cambio interno al

mozzo, cambio interno al movimento centrale, cambio invertito e trasmissione mono

rapporto.

Laboratorio pratico: saper riconoscere tutti i modelli di trasmissione attualmente in

commercio, divisi per azienda produttrice, le caratteristiche tecniche e come operare

attraverso manutenzione ordinaria e straordinaria (con testimonianza di un esperto di

SRAM Italia).


• IN CASO DI BUCHE: FORCELLE ED AMMORTIZZATORI

1. Analisi delle differenze, delle modalità di costruzione e dei più conosciuti e diffusi

modelli e marchi del settore di forcelle e ammortizzatori.

2. Come smontare e rimontare un intero sistema di ammortizzamento, sia esso una forcella

anteriore o un ammortizzatore posteriore, come regolare tutti i gradi di settaggio e

a ricaricare forcelle e ammortizzatori, scarichi di olio e aria (con testimonianza di un

esperto di Gallo Moto).


• LA POTENZA È NULLA SENZA CONTROLLO: FRENI E COMANDI

Approfondimento sui sistemi frenanti e i comandi che li accompagnano: montaggio,

regolazione, spurgo, rabbocco e manutenzione, le leve freno (con testimonianza di un

esperto di SHIMANO Italia).


• PERSONALIZZARE LA BICICLETTA CON SELLA E ACCESSORI

1. Le selle ricoprono un ruolo molto importante per il comfort e le prestazioni

dell’utilizzatore: ergonomia, design e posizionamento in sella (con testimonianza di un

esperto di Prologo).


2. I principali accessori: il montaggio, la manutenzione, le aziende produttrici.

• OGNI COSA AL SUO POSTO E UN POSTO PER OGNI COSA: COME ATTREZZARE

UN’OFFICINA

Come realizzare ed allestire un’officina per la professione di meccanico di biciclette. Una

guida per arredare lo spazio officina: dalla suddivisione degli spazi e dalle attrezzature

necessarie per le diverse esigenze, in base alle differenti disponibilità economiche.


• BIOHAZARD: LA GESTIONE DEI RIFIUTI E LO STOCCAGGIO DI MATERIALI

PERICOLOSI

Esame delle direttive in materia di transizione ecologica, rispetto dell’ambiente e gestione

dei rifiuti che si possono generare lavorando nel mondo della manutenzione delle biciclette

(con testimonianza di un esperto di ESA - Ecologia Soluzione Ambiente).


• E SE DECIDESSI DI METTERMI IN PROPRIO?

Mettersi in proprio richiede la conoscenza delle principali implicazioni che la scelta

imprenditoriale comporta. Le procedure e gli adempimenti necessari per l’avvio di

differenti attività di impresa nel mondo bike: produzione, manutenzione/riparazione,

vendita, noleggio, servizi.


VISITE AZIENDALI

Il programma formativo include due visite aziendali presso rilevanti realtà del settore al

fine di consentire ai partecipanti di osservare due significative fasi all’interno del processo

produttivo di una bicicletta: la costruzione e la verniciatura di un telaio.


MODALITA’ DI SVOLGIMENTO, DURATA, CALENDARIO, SEDE

Il corso, con frequenza obbligatoria, sarà realizzato in presenza con alternanza tra

sessioni teoriche e sessioni pratiche. Le sessioni pratiche saranno svolte in aule con

banchi da lavoro attrezzati di tutti gli strumenti necessari agli interventi richiesti.

Il corso avrà la durata di 150 ore, secondo calendario e orari che verranno indicati nel

programma di dettaglio fornito successivamente alle persone selezionate.

Inizio: 10 giugno 2024

Termine: 11 luglio 2024

Sede del corso: Velodromo Vigorelli in via Arona 19 a Milano.


ATTESTATO DI FREQUENZA E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

Al termine del corso e con il rispetto della frequenza minima (75% delle ore totali) è

previsto un attestato di frequenza che certifichi le competenze relative all’area 6 del

QRST “Meccanica, produzione manutenzione macchine” – competenze indipendenti:

1. categoria C15 “effettuare la riparazione e la manutenzione di cicloveicoli”

2. categoria C16 “Effettuare la riparazione e la manutenzione dei veicoli per la mobilità

personale a propulsione elettrica”

3. categoria C17 “Eseguire il lavaggio, decontaminazione e protezione del veicolo”.


PER INFORMAZIONI

Formaper – Segreteria Corsi - Tel. 02/8515.5385 – 5281 - bike.factory@mi.camcom.it

Komentarze


bottom of page