top of page

Buoni TreCuori, buoni tre volte: per l’impresa, per i lavoratori e per il territorio!


Molto spesso la possibilità di fruire i Fringe Benefit per i lavoratori si limita a uno o pochi buoni di grandi catene internazionali od online: una situazione sfavorevole per i lavoratori che hanno poca libertà di scelta senza alcuna proposta locale e sfavorevole per il territorio che non viene coinvolto. A tal proposito TreCuori ha messo a punto un buono ad hoc, il Buono Welfare TreCuori, che consente la massima libertà da parte dei lavoratori di scegliere i propri erogatori di beni e servizi welfare preferiti, comprese le piccole realtà territoriali di qualsiasi area geografica. Dal Nord al Sud, dal Centro alle isole, dai grandi centri metropolitani alle aree più periferiche…potenzialmente, i Buoni Welfare TreCuori sono dunque spendibili in qualsiasi negozio esistente. Data la natura dello strumento, tra i fornitori di beni e servizi non ci sono solo distributori di carburante e supermercati, ma ce ne sono di tutti i tipi: realtà commerciali (mercerie, fiorai, panetterie, macellerie, edicole, ecc.), artigianali (parrucchiere, estetista, idraulici, ecc.) e professionali (commercialisti, avvocati). Sono davvero molte le realtà che già incassano i Buoni Welfare TreCuori in tutt’Italia e, in qualsiasi momento, se ne possono aggiungere di nuove! La procedura è molto semplice e le varie attività saranno sempre ben contente di incassare questi buoni in quanto non dovranno mai pagare alcuna commissione per l’incasso e riceveranno i pagamenti in tempi molto brevi. In questo modo, l’investimento fatto dalle imprese nell’ambito del welfare aziendale resta all’interno del territorio e produce una ricaduta positiva per l’economia sociale. Le imprese vedono in questo tipo di buoni un modo per mettere in pratica un’iniziativa concreta e misurabile di sostenibilità economica e sociale. Sempre più spesso infatti, aziende e lavoratori scelgono di utilizzare per i propri Fringe Benefit esclusivamente i Buoni Welfare TreCuori, avendo così la garanzia che la totalità di queste spese ricada nel loro territorio generando così un circolo virtuoso in costante crescita. In circa quattro anni dall’ideazione di questo strumento, è stata superata la soglia del milione di euro di valore in Buoni Spesa TreCuori incassati dalle tante attività locali che in tutt’Italia hanno deciso di aderirvi. Oltre 400 aziende hanno offerto ad oggi questo tipo di buoni a più di 3.000 collaboratori, i quali li hanno utilizzati per i loro acquisti più di 40.000 volte in oltre 500 diverse realtà di prossimità. Anche con la gestione di questo tipo di buoni, TreCuori conferma la propria missione: essere utile ai territori e ai tanti soggetti che li vivono, siano essi aziende, lavoratori, negozianti, ecc. Vuoi anche tu attivare un piano welfare che dia libertà ai lavoratori e sostenga il loro territorio? TreCuori è la soluzione che fa per te, contattaci!

Comentarios


bottom of page