top of page

Autotrasporto, Caro AdBlue: firmato il decreto MIMS per ottenere il credito d’imposta


Si informa che i Ministri delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, della Transizione Ecologica e dell’Economia hanno firmato il Decreto Interministeriale che stabilisce criteri e modalità di erogazione del contributo straordinario di 29,6 milioni di euro da utilizzare, sotto forma di credito di imposta, come compensazione peri maggiori costi del componente AdBlue. Potranno beneficiare del contributo le imprese di autotrasporto in conto terzi iscritte al Ren e all’Albo che usano veicoli industriali Euro V ed Euro VI. Il contributo consiste nel rimborso del 15% delle spese sostenute nel 2022 per l’acquisto di AdBlue, al netto dell’Iva, con un massimo di 500mila euro per impresa.

Per la presentazione delle domande si dovrà attendere, come per la domanda del credito d’imposta sul gasolio, che venga attivata dall’Agenzia delle Dogane un’apposita piattaforma telematica e dovranno essere accompagnate da dati relativi alla società, ai veicoli e alle fatture di acquisto.

Il modello del gasolio viene usato anche per l’erogazione del contributo (ossia credito d’imposta da usare nel Modello F24).

La presentazione delle domande avviene tramite il sistema del click-day (ossia le imprese che presenteranno le domande otterranno il beneficio in base all’ordine cronologico delle stesse, sino all’esaurimento dei fondi stanziati).


Scarica il Decreto Interministeriale


DI_RISTORI_Adblue
.pdf
Scarica PDF • 291KB


Comments


bottom of page