top of page

COVID Aggiornate dal Ministero della Salute le modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti


Il Ministero della Salute conla circolare n. 37615 del 31 agosto u.s. (v. allegato) ha aggiornato, in senso meno restrittivo, le modalità di gestione dei casi COVID- 19, alla luce dell’attuale evoluzione del quadro epidemiologico.

In particolare, le persone risultate positive ad un test molecolare o antigenico sono sottoposte alla misura dell’isolamento secondo le seguenti modalità:

  • per i casi che sono sempre stati asintomatici oppure sono stati dapprima sintomatici ma risultano asintomatici da almeno 2 giorni, l’isolamento potrà terminare dopo 5 giorni a seguito di test, antigenico o molecolare, negativo;

  • in caso di positività persistente, si potràinterrompere l’isolamento al termine del 14° giorno dal primo tampone positivo, a prescindere dall’effettuazione del test.

  • Per i contatti stretti vengono invece confermate le indicazioni relative all’auto- sorveglianza, contenute nella circolare n. 19680 del 30 marzo 2022, ovvero:

  • obbligo di indossare la mascherina di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto;

  • in presenza di sintomi, esecuzione di un test antigenico o molecolare, che in caso di risultato negativo va ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.


Scarica qui la circolare


Circolare 37615_2022
.pdf
Download PDF • 187KB

bottom of page