top of page

Il 14 giugno in Sant’Ambrogio la premiazione di “Belé e Gargoyle”

Torna il Premio “Belé e Gargoyle”, dedicato agli allievi delle scuole orafe di Milano. Dopo due edizioni di successo dedicate prima al Duomo e poi al Castello Sforzesco, l’iconico monumento milanese della terza edizione è la Basilica di Sant’Ambrogio, qui declinata nel milanese “Sant’Ambroeus”.

Il Premio “Belé e Gargoyle del Sant Ambroeus” è un’idea promossa da Confartigianato di Milano e Municipio 1, finalizzato a premiare e supportare progetti creativi, a valenza culturale ed economica, legati al settore orafo e su tematiche inerenti alla Basilica di Sant’Ambrogio.


Giovani studenti, in età compresa tra i 18 e i 35 anni, sono infatti chiamati a reinterpretare elementi o figure di uno dei siti più rappresentativi della città e trasformarli in gioielli. I ragazzi delle scuole orafe, delle Accademie tecniche o artistiche di Milano valorizzeranno così la storia e la tradizione orafa cittadina, nonché l’artigianalità lombarda.


Il concorso prevede il lavoro di una Giuria di esperti e rappresentanti delle Istituzioni promotrici con premi che consisteranno in tessere prepagate di acquisto, fornite dal Municipio 1, da utilizzare pressi i rivenditori specializzati in attrezzature e materiali per orafi, con importi decrescenti in base alla posizione in graduatoria, per un valore massimo di 3mila euro.


L'iniziativa si colloca nell’alveo delle molteplici attività a progetti portati avanti dalla nostra Associazione per potenziare il rapporto tra mondo della scuola e delle imprese come generatore di opportunità per le persone e la città, con il suo tessuto produttivo.


L’evento finale di premiazione si terrà mercoledì 14 giugno nella Basilica di Sant’Ambrogio alle ore 11 ed è aperto alle attività orafe della città, ai ragazzi e alle loro famiglie, a tutti coloro che vi vorranno assistere.


Commentaires


bottom of page