Bando Safe working - Io riapro sicuro: nuovi criteri per l'assegnazione dei contributi

07/08/2020

 

E’ stato pubblicato il nuovo testo del bando Safe working - Io riapro sicuro con modifiche sui criteri per l’assegnazione del contributo.

Tra le novità principali si segnala che: è stata ampliata la platea ai settori alberghiero e altre strutture ricettive, imprese culturali ed artistiche; che è ridotto a 1300 euro l'investimento minimo richiesto, che è possibile presentare la domanda su più unità locali afferenti all'impresa. 

Il bando, promosso e finanziato dalle Camere di Commercio lombarde e da Regione Lombardia è destinato alle imprese che sono state oggetto di chiusura obbligatoria in conseguenza all’emergenza sanitaria o che hanno introdotto il lavoro agile per tutti i dipendenti, pur rientrando tra le attività consentite. Il contributo a fondo perduto, con limite massimo di 25.000 euro, coprirà le sole spese ammesse al 60% per le piccole imprese e al 70% per le micro imprese. La documentazione e la modulistica sono disponibili on line.

Termine presentazione delle domande 10 novembre 2020.

Per informazioni: territorio@lom.camcom.it  

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158