Assegno nucleo familiare presentazione domande ad INPS

09/07/2020

 

Come già avvenuto lo scorso anno, la domanda per l’Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) anche per la richiesta o il rinnovo relativa al periodo 1 luglio 2020 – 30 giugno 2021 dovrà essere autorizzata preventivamente dall’INPS.

A tal fine il lavoratore dipendente dovrà presentare la domanda direttamente all’Inps utilizzando uno dei seguenti canali:

1) WEB, accedendo al servizio on-line dedicato presente sul sito istituzionale dell’INPS (www.inps.it), mediante PIN dispositivo, identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2 ovvero CNS (Carta Nazionale dei Servizi);

2) Patronati, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi (anche in assenza di PIN).

Le domande inviate tramite il canale telematico saranno istruite dall’Istituto al fine di:

· verificare il diritto del lavoratore a beneficiare dell’ANF;

· determinare la misura della prestazione familiare, individuando gli importi giornalieri e mensili teoricamente spettanti in riferimento alla composizione del nucleo familiare e dei redditi conseguiti nel periodo di riferimento. 

Il lavoratore/richiedente sarà informato direttamente dell’esito della sua richiesta solo in caso di reiezione, in quanto gli verrà inviato il relativo provvedimento.

Nella sezione “Consultazione domanda” dell’area riservata (accesso al sito INPS mediante PIN) il dipendente che ha presentato direttamente la domanda potrà visionarne l’esito.

Alla luce di quanto precede, vi invitiamo a sollecitare i vostri dipendenti a procedere alla presentazione, poiché in assenza di domanda telematica e di successiva messa a disposizione delle informazioni agli intermediari abilitati sulla misura mensile e giornaliera degli importi da erogare, il datore di lavoro non potrà erogare alcun importo a tale titolo a partire dal cedolino paga di competenza del mese di luglio 2020.

Riteniamo utile segnalare che presso le nostri sedi territoriali sono operativi gli uffici di Patronato dove i vostri dipendenti potranno rivolgersi per fissare un appuntamento finalizzato alla trasmissione delle domande, per la presentazione delle quali potrà essere chiesta un’erogazione liberale.

Per informazioni rivolgersi agli addetti del servizio paghe degli uffici territoriali

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158