Confartigianato agli Stati Generali

24/06/2020

 

La nostra Confederazione ha presentato agli Stati Generali dell’Economia un corposo documento di proposte a tutela dell’artigianato e della PMI.
‘L’Italia può ripartire ponendo le imprese e il lavoro al centro degli investimenti da realizzare usando tutte le risorse europee’, il sollecito di Confartigianato che ha ribadito il sì convinto all’Europa e all’Euro. Si è poi puntato sulla semplificazione e l’efficientamento della burocrazia. “Le riforme finora proposte  non hanno avuto successo perché vincolate a tre condizioni: invarianza delle procedure, costo zero, invarianza delle competenze dei diversi soggetti istituzionali ai diversi livelli di Governo. Così non si può fare”. “Ci auguriamo – la conclusione dell’intervento di Confartigianato davanti al Premier Conte – che queste giornate siano dedicate non tanto a ‘sentirci’ quanto ad ‘ascoltarci’. Il vero rischio, per dirla con il Buonarroti, non è porsi obiettivi troppo alti e non raggiungerli, ma porseli troppo bassi e raggiungerli”.

 

Scarica il documento di proposte

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti

01/07/2020

Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158