L’appello delle Imprese del Verde per la prosecuzione delle attività

07/04/2020

 

In merito all’emergenza Coronavirus e alle misure anti-contagio varate dal Governo per il contenimento dell’epidemia, le imprese del verde di Confartigianato hanno scritto un appello al Ministero dello Sviluppo Economico, al Ministero delle Politiche agricole ed al Ministero per gli affari regionali, per evidenziare una serie di problemi oggettivi che rischiano di presentarsi a causa dello stop delle attività di manutenzione del verde: “Siamo preoccupati per la circolazione stradale con erbe e arbusti non tagliati che limitano la visibilità e aumentano il rischio di incidenti. La mancata cura del verde fa anche proliferare topi o animali dannosi alla salute. Rischi per la sicurezza dei cittadini anche dalla mancata manutenzione della vegetazione e degli alberi sulle strade. Siamo anche di fronte delle richieste provenienti dalle Pubbliche Amministrazioni locali, preoccupate dalle criticità conseguenti alla sospensione degli interventi di manutenzione del verde – aggiunge il Presidente nazionale della categoria per Confartigianato – auspichiamo una risposta urgente da parte dei Ministeri competenti affinché alle attività con codice Ateco 81.30 sia concesso di proseguire l’attività. Rischiamo di subire la concorrenza di aziende del settore agricolo, che già in alcune realtà locali sta operando nella cura e manutenzione del verde su chiamata degli enti pubblici locali. Vigileremo sulla verifica del possesso del corretto codice Ateco da parte di queste imprese”.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158