Strategia Commissione Europea per la parità tra donne e uomini in Europa

08/03/2020

 

La Commissione europea ha pubblicato la Strategia per la parità tra donne e uomini in Europa, che definisce le azioni chiave per i prossimi 5 anni e si impegna a garantire che la Commissione includa una prospettiva di parità in tutti i settori politici dell'UE. La Strategia delinea il modo in cui la Commissione manterrà la promessa fatta dalla Presidente Von der Leyen che l'Europa offre le stesse opportunità a tutti coloro che condividono le stesse aspirazioni.

Per colmare il divario posto dalle differenze di genere, la Strategia delinea una serie di azioni chiave, tra cui:

 

  • Porre fine alla violenza e agli stereotipi basati sul genere.

Per raggiungere questo obiettivo, la Strategia richiede misure legali per criminalizzare la violenza contro le donne. La Commissione intende in particolare estendere i settori della criminalità in cui è possibile un'armonizzazione in tutta Europa a forme specifiche di violenza contro le donne, tra cui le molestie sessuali, gli abusi sulle donne e le mutilazioni genitali femminili. Inoltre, la Commissione proporrà la legge sui servizi digitali per chiarire quali misure ci si aspetta dalle piattaforme per affrontare le attività illegali online, tra cui la violenza online contro le donne.

 

  • Garantire la pari partecipazione e le pari opportunità nel mercato del lavoro, compresa la parità di retribuzione.

 

Date le sfide demografiche e le transizioni verdi e digitali, sostenere le donne nella ricerca di un lavoro in settori che presentano carenze di competenze, in particolare nei settori della tecnologia e dell'intelligenza artificiale, avrà un impatto positivo sull'economia europea.

 

  • Raggiungere l'equilibrio di genere nel processo decisionale e nella politica. Tra le altre cose, la Commissione spingerà per l'adozione della proposta del 2012 per l'equilibrio di genere nei consigli di amministrazione delle imprese. La Commissione promuoverà anche la partecipazione delle donne alla politica, anche in occasione delle elezioni del Parlamento europeo del 2024, anche attraverso il finanziamento e la condivisione delle migliori pratiche. Per dare l'esempio, la Commissione si sforzerà di raggiungere un equilibrio di genere del 50% a tutti i livelli della sua gestione entro la fine del 2024.

 

La Strategia pone un focus sull’inclusione delle donne nei consigli di amministrazione e su una maggiore partecipazione delle donne ai processi innovativi per le imprese tramite il programma Horizon Europe.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158