Le richieste di Confartigianato Lombardia a Regione e Governo per l'emergenza coronavirus

25/02/2020

 

EMERGENZA CORONAVIRUS IN LOMBARDIA: SOSTEGNO ALLA COMPETITIVITA’ DEL TERRITORIO LOMBARDO

 

 

Contributi

 

 

In via non esaustiva indichiamo alcune delle misure che riteniamo indispensabili a favore delle imprese lombarde – siano esse in zona rossa che in zona gialla - per fronteggiare le conseguenze derivanti dal Coronavirus:

 

1)    Riconoscimento economico per il fermo attività (zona rossa e zona gialla comuni del lodigiano)

 

2)    Sostegno alla normale ripresa delle attività (zona rossa e proporzionalmente zona gialla e comuni del lodigiano oltre alle imprese dell’indotto

 

3)    Riduzione della tassazione locale (zona rossa e proporzionalmente zona gialla e comuni del lodigiano)

 

4)    Sostenere  le  esigenze  finanziarie  (liquidità)  delle  imprese  con  Fondi  straordinari  

anche attraverso i Confidi e Finanziarie regionali                                                                                            

5)    Riattivazione CIG in deroga senza accordo sindacale, ma con norme chiare antielusive (zona

gialla)

 

6)    Individuazione  di  una  misura  a  tutela dei  lavoratori autonomi ugualmente coinvolti  dagli interventi restrittivi dell’attività lavorativa

 

7)    Definire  in  modo  chiaro  alcune  norme  antielusive.  Ad  esempio  DVR  (Documento  di

Valutazione Rischi) con DPI (Disposizioni di protezioni individuali) ben definiti.

 

Nel merito evidenziamo come molte aziende appaltatori o committenti stanno richiedendo strumenti protettivi per l’accesso a lavori dove non sono previste dal Documento di Valutazione dei Rischi.  Quindi si ritiene necessario in primis uno sforzo di sensibilizzazione, ma anche una forzatura sul rispetto delle regole già presenti. Il DVR è l’unico strumento che detta i DPI necessari per particolari lavori.

 

8)    Sostegno  alle  imprese  che  liberamente  decidono  di  sospendere  l’attività  per  evitare  la diffusione del contagio o che per scelta dei dipendenti non riescono a dare continuità alla produzione o servizi (zona gialla)

 

9)    DM  MEF  proroga  termini  (1  mese)  per  versamenti ed  adeguamenti tributari;  valutare  il prolungamento dei termini adeguando la sospensione in funzione della durata dell’emergenza e estensione anche alla zona gialla e ai comuni del lodigiano

 

10) Slittamento Termini sistema qualità, SOA, DURC, OT24, bolli CE ecc..

 

11) Possibilità di sospendere le rate dei mutui e finanziamenti bancari (zona gialla)

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158