Restrizioni in Tirolo, a gennaio oltre 4.000 tir in meno.

14/02/2020

 

Sull'asse del Brennero, rispetto al gennaio 2018, sono circa 4.300 i tir in meno.  Questa diminuzione dei transiti di mezzi pesanti di 4.323 unità, corrisponde al 2%,del transito mensile ed è compensato dall’uso delle trasporto su ferro con 13.187 mezzi pesanti, a fronte dei 10.000 del 2019.

Il divieto dal primo gennaio è stato esteso a nuove tipologie di merci: carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali che si sono quindi aggiunti rifiuti, pietre, terre, materiali di risulta/detriti, legname in tronchi, sughero, minerali ferrosi e non ferrosi, marmo, piastrelle.

Si ricorda che il divieto non sussiste su mezzi con propulsione elettrica o a idrogeno e diesel euro 6 immatricolati dopo il 31 agosto 2018.

Il 14 febbraio il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli incontrerà la Commissaria Europea ai Trasporti Adina Valean e all’ordine del giorno è presente la discussione dei divieti di transito.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158