Comunicazioni obbligatorie: Aggiornamento degli standard

14/10/2019

 

 

Il 5 novembre 2019 entreranno in vigore i nuovi standard tecnici per le comunicazioni obbligatorie, aggiornati dal Decreto Direttoriale ANPAL n. 394/2019.

In particolare, sono stati rivisti i codici dei contratti collettivi ed introdotto l’obbligo di indicare il livello di inquadramento e la retribuzione annua lorda.

 

Le modifiche riguardano in particolare le seguenti informazioni:

  • CODICI DEI CONTRATTI COLLETTIVI: sono stati aggiornati i codici descrittivi dei contratti collettivi, che comprendono anche il relativo codice INPS identificativo. Per quanto riguarda la compilazione del campo “Contratto collettivo applicato” il manuale “Modelli e Regole” chiarisce che:

o nell’ipotesi in cui non venga applicato alcuno dei contratti collettivi indicati nella tabella “CCNL” delle Classificazioni standard, va utilizzato il codice “CD”;

o per tutte le tipologie di rapporto di lavoro (ad esempio il contratto di agenzia) per le quali è impossibile identificare un CCNL ovvero qualora non venga applicato alcun contratto va utilizzato il codice “ND”. Il codice “ND” va utilizzato anche per i rapporti di Tirocinio.

 

  • LIVELLO DI INQUADRAMENTO E RETRIBUZIONE: come chiarito dal manuale “Modelli e Regole”, per i modelli UNILAV, UNILAV cong e UNISOMM sarà previsto un controllo di congruità rispetto al minimo retributivo previsto dal contratto collettivo applicato e dal livello di inquadramento inseriti all’interno della comunicazione obbligatoria. In particolare, una volta selezionato il contratto collettivo applicato, si dovrà obbligatoriamente selezionare il livello di inquadramento fra quelli previsti per il relativo contratto. A seguito di tale inserimento, il campo “Retribuzione/Compenso” sarà automaticamente popolato con il valore della retribuzione annuale lorda minima, corrispondente alla somma del minimo contrattuale, della contingenza e dell’EDR. Il campo “Retribuzione/Compenso” potrà anche essere modificato, ma non potrà essere valorizzato con un importo inferiore alla retribuzione annuale lorda minima.

 

CODICE AGEVOLAZIONE: a partire dall’entrata in vigore degli aggiornamenti tale campo sarà eliminato e non sarà quindi più necessario indicare l’eventuale agevolazione contributiva connessa all’assunzione del lavoratore.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158