Gli adempimenti del mese di novembre

13/11/2018

 

VENERDÌ 16

 

Ritenute IRPEF mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento delle ritenute alla fonte operate da tutti i datori di lavoro, sostituti d'imposta, sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, corrisposti nel mese di ottobre 2018.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

 

Contributi INPS mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi previdenziali, a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel periodo di paga di ottobre 2018.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

 

Contributi INPS mensili Gestione separata

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento alla Gestione separata dei contributi dovuti su compensi erogati nel mese di ottobre 2018 a collaboratori coordinati e continuativi.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

 

Contributi INPS gestione ex-ENPALS mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi previdenziali a favore dei lavoratori dello spettacolo, relativi alle retribuzioni maturate nel periodo di paga di ottobre 2018.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata,Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

 

Quarta rata premi INAIL

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento della IV rata dei premi INAIL.

 

Addizionali

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento delle addizionali regionale/comunale su redditi da lavoro dipendente (ottobre 2018).

 

VENERDÌ 30

 

INPS gestione ex-ENPALS – Denuncia contributiva mensile unificata

Ultimo giorno utile per la presentazione della denuncia mensile unificata delle somme dovute e versate, relative al mese di ottobre 2018, a favore dei lavoratori dello spettacolo.

Invio tramite Flusso UNIEMENS.

 

Invio telematico del Flusso UNIEMENS

Ultimo giorno utile per inviare telematicamente la denuncia mensile UNIEMENS dei dati retributivi e contributivi INPS per i lavoratori dipendenti e parasubordinati iscritti alla Gestione separata (co.co.co., lavoratori autonomi occasionali, incaricati della vendita a domicilio e associati in partecipazione) relativa ai compensi corrisposti nel mese di ottobre 2018.

Presentazione all’INPS del Flusso UNIEMENS tramite Internet.

 

Trattenuta II o unica rata IRPEF

I sostituti d’imposta effettuano le operazioni di trattenuta sullo stipendio della II o unica rata di acconto IRPEF per l’anno in corso.

 

Contributi FASI

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento al FASI dei contributi integrativi per i dirigenti industriali relativi al trimestre ottobre – dicembre 2018.

Versamento tramite bollettino di c/c postale predisposto dal FASI.

 

Stampa libro unico

Ultimo giorno utile per effettuare la stampa del Libro unico relativamente alle variabili retributive del mese di ottobre 2018.

 

FESTIVITÀ CADENTI NELMESE DI NOVEMBRE 2018

Eventuali festività legate alla ricorrenza del Santo Patrono.

 

 

LE SCADENZE CONTRATTUALI DEL MESE DI NOVEMBRE

Di seguito si riportano le principali scadenze contrattuali relative al mese di Novembre 2018.

 

AREA COMUNICAZIONE

 

Una tantum

L’ipotesi di accordo 27 febbraio 2018 (integrata dal verbale 13 marzo 2018 sulle tabelle retributive) per il rinnovo del CCNL 13 maggio 2014 per i dipendenti delle imprese artigiane e delle piccole e medie imprese dell’Area Comunicazione ha previsto, ad integrale copertura del periodo di carenza contrattuale, a favore dei soli lavoratori in forza alla data di sottoscrizione dell’accordo 27 febbraio 2018, la corresponsione di un importo forfetario una tantum, suddivisibile in quote mensili, o frazioni, in relazione alla durata del rapporto nel periodo interessato, pari ad euro 150,00.

Tale somma sarà erogata in 2 tranches di pari importo:

• 75,00 euro con la retribuzione del mese di aprile 2018;

• 75,00 euro con la retribuzione del mese di novembre 2018.

Si sottolinea che l’una tantum:

• agli apprendisti in forza al 27 febbraio 2018 sarà erogata nella misura del 70%, con le medesime decorrenze;

• va ridotta proporzionalmente per i casi di servizio militare, assenza facoltativa “postpartum”, part-time, sospensioni per mancanza di lavoro concordate;

• è stata quantificata considerando anche i riflessi sugli istituti di retribuzione diretta ed indiretta, di origine legale o contrattuale, ed è quindi comprensiva degli stessi;

• è esclusa dalla base di calcolo del TFR.

Gli importi eventualmente già corrisposti a titolo di futuri miglioramenti contrattuali vanno considerati a tutti gli effetti anticipazioni degli importi di una tantum e, pertanto, dovranno essere detratti da questa fino a concorrenza.

Tali importi cessano di essere corrisposti con la retribuzione relativa al mese di marzo 2018. L’importo di una tantum va riconosciuto al lavoratore anche in caso di dimissioni o licenziamento.

 

AUTOTRASPORTO MERCI E LOGISTICA

 

Una tantum

L’ipotesi di accordo 3 dicembre 2017 per il rinnovo del CCNL 1 agosto 2013 per i dipendenti da imprese di spedizione, autotrasportomerci e logistica ha previsto, a favore dei lavoratori in forza alla data di stipula dell’accordo (3 dicembre 2017), ad integrale copertura del periodo di carenza contrattuale (non specificatamente indicato dalle Parti), la corresponsione di un importo forfettario a titolo di una tantum pari a 300,00 euro, maturato in quote mensili o frazioni in relazione alla durata del rapporto di lavoro nel periodo interessato.

Tale somma va erogato in due tranches:

• 200,00 euro con la retribuzione del mese di marzo 2018;

• 100,00 euro con la retribuzione del mese di novembre 2018.

Per le imprese artigiane la prima tranche potrà essere corrisposta in 2 tranches di pari

importo:

• 100,00 euro con la retribuzione del mese di marzo 2018;

• 100,00 euro con la retribuzione del mese di aprile 2018.

Si ricorda che l’importo una tantum:

• va proporzionalmente ridotto per il personale part-time (a tal fine le frazioni di mese

pari o superiori a 15 giorni sono considerate come mese intero, mentre quelle

inferiori vanno trascurate);

• non va considerato ai fini dei vari istituti contrattuali, né del TFR.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158