Investimenti 2018: pubblicati sul sito MIT i decreti relativi agli incentivi per l'acquisto veicoli

18/07/2018

 

Dopo i solleciti di Confartigianato Trasporti al MIT per accelerare l’emanazione dei provvedimenti al fine di dare alle imprese certezze dei tempi e delle disponibilità delle risorse, il Ministero dei Trasporti ha diffuso sia Il provvedimento di base è il DM 20/04/2018, n. 221, che determina i beni agevolabili, gli importi dei contributi ed i costi ammissibili, sia il DD 5/07/2018, che contiene le istruzioni per la compilazione e la presentazione della domanda. (segue)

I beni che verranno agevolati sono i seguenti:

1) acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di autoveicoli nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico pari o superiore 3,5 ton. a trazione alternativa a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG, ibrida (diesel + elettrico) ed elettrica – Full Electric, nonché per l’acquisizione di dispositivi idonei ad operare la riconversione di autoveicoli per trasporto merci a motorizzazione termica in veicoli a trazione elettrica: risorse destinate: 9,6 milioni di euro.

2) radiazione per rottamazione di automezzi di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 11,5 ton, con contestuale acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di automezzi industriali pesanti nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto merci di massa complessiva pari o superiore alle 11,5 ton, di categoria ecologica Euro VI: risorse destinate 9 milioni di euro;

3) acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di rimorchi e semirimorchi nuovi di fabbrica, per il trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 596-5 e per il trasporto combinato marittimo dotati di ganci nave rispondenti alla normativa IMO, dotati di dispositivi innovativi, nonché per l’acquisizione di Rimorchi e S/R o equipaggiamenti per autoveicoli specifici superiori a 7 tonnellate allestiti per trasporti in regime ATP risorse destinate: 14 milioni di euro;

4) acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di gruppi di 8 casse mobili ed un rimorchio o semirimorchio porta casse: risorse destinate: 1 milione di euro.

Gli investimenti agevolabili sono esclusivamente quelli che saranno avviati dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM n.221 e fino al 15 Aprile 2019, termine perentorio per l’invio delle domande.

Confartigianato Trasporto rileva che, la Legge di Bilancio 2017 ha incrementato le risorse attribuite al Fondo per il rinnovo del parco veicolare del TPL composto da circa 61 mila autobus, mettendo a disposizione del settore pubblico - complessivamente per gli ultimi 3 anni (2017-2018-2019) - circa 8 miliardi per il rinnovo del 50% del parco autobus circolante. Mentre, per il rinnovo del parco circolante dei veicoli industriali – composto da circa 653 mila veicoli – la dotazione è di 33,600 milioni di euro; una goccia nel mare. La nostra Associazione – ha dichiarato il Presidente Amedeo Genedani – perseguirà nell’azione sindacale al fine di ottenere un provvedimento del Governo teso ad affrontare globalmente il rinnovo dell’intero parco veicolare circolante in Italia.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158