Legge Imprese Artigianali Canton Ticino (LIA): Abrogazione Legge

09/05/2018

 

Si comunica che in riferimento alla Legge sulle Imprese Artigianali (LIA) del Canton Ticino il Consiglio di Stato del Canton Ticino ha approvato la comunicazione con la quale propone l’abrogazione della LIA, invitando il Gran Consiglio a disporne la cancellazione.

 

Tale decisione giunge dopo che il Consiglio di Stato, valutate le motivazioni della sentenza favorevole pronunciata dal Tribunale cantonale amministrativo in merito a due ricorsi presentati dalla Commissione federale della concorrenza, aveva incaricato i servizi competenti di intraprendere i passi necessari per abrogare la Legge.

 

Con lo stesso provvedimento si evidenzia come la revoca della Legge comporti inevitabilmente il potenziamento dell’attività di controllo, non più a titolo preventivo e generalizzato come previsto dalla LIA, bensì a posteriori. Attività che nella pratica si traduce con l’esigenza di incrementare le verifiche e rendere maggiormente efficace l’utilizzo di strumenti per il rafforzamento della sorveglianza del mercato del lavoro (Capitolo 5).

 

Inoltre il Consiglio di Stato chiede alla Commissione di Vigilanza LIA di sospendere l’incasso forzato di tutti gli emolumenti come pure il perseguimento delle contravvenzioni (Capitolo 7); allo stesso tempo esclude però l’ipotesi di restituzione delle tasse e delle multe legate alla procedura d’iscrizione all’albo.

 

Si evidenzia che questo atto rappresenta il risultato dell’intenso lavoro di confronto ed interlocuzione svolto negli ultimi due anni dal sistema Confartigianato in Lombardia sia con le autorità del Canton Ticino e sia con Regione Lombardia.

 

Scaria la comunicazione del Consiglio di Stato

Tags:

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158