Segnali incoraggianti dall'export delle pmi


Fa segnare un risultato molto positivo la dinamica dell’export nel I trimestre 2017: la provincia di Milano vede un ottimo +15,4% e Monza Brianza +9,1%.

Grazie al buon andamento delle made in Italy, infatti, a livello nazionale le esportazioni nei settori a maggior concentrazione di Micro e Piccole Imprese - nei quali l’occupazione nelle imprese con meno di 50 addetti supera il 60% del totale - crescono nei primi 3 mesi dell’anno del 6,5%, rispetto al 9,7% del totale della Manifattura, che va ad aumentare al 7,4% il rapporto tra esportazioni nei settori esaminati e PIL nel trimestre. Grazie a questa performance nel primo trimestre 2017 si osserva che negli ultimi dodici mesi - compresi tra il II trimestre 2016 ed il I trimestre 2017 - l’export dei settori di MPI sale a 119.223 milioni di euro toccando una incidenza sul PIL del 7,1%, il massimo storico degli ultimi venti anni.

Dall’analisi per i principali mercati del made in Italy di MPI - paesi verso cui l’Italia esporta oltre 500 milioni di euro nel primo trimestre 2017 - si evidenzia che la crescita maggiore delle vendite delle imprese italiane è in Russia e pari al 30,7% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; segue Cina con il 15,4%, Stati Uniti con il 13,3%. Nel totale l’export di MPI sale dell’8,7% nei Paesi extra Unione Europea a 28 e del 5% all’interno dell’Unione Europea a 28.

A livello territoriale si evidenzia una crescita dell’export nei settori a maggior concentrazione di MPI trainata dal Nord-Ovest dove si registra un aumento del 9,0%.

Le esportazioni di micro e piccole imprese sono molto dinamiche in Lombardia con un tasso di crescita del 9,1% (da sola rappresenta il 25,83% delle esportazioni).


News recenti
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158