Meda, Cesano Maderno e Lentate sul Seveso - Confartigianato si confronta con i principali candidati

01/06/2017

In vista delle prossime elezioni amministrative APA Confartigianato, in qualità di associazione di rappresentanza di riferimento nella Provincia di Monza e della Brianza degli interessi degli artigiani e piccoli imprenditori, ha organizzato una serie di incontri con i principali candidati Sindaco dei diversi territori coinvolti.

 

«Confartigianato è disponibile a collaborare con chiunque abbia un progetto concreto e per la crescita del tessuto produttivo locale e degli imprenditori che rappresentiamo. Con questo obiettivo ci siamo resi disponibili a incontrare tutti i candidati a sindaco, per affrontare i temi dello sviluppo economico e le problematiche delle micro e piccole imprese che, nel contesto attuale, hanno bisogno di un’attenzione particolare» ha dichiarato il Presidente di APA Confartigianato Milano Monza Brianza, Giovanni Barzaghi.

 

Grazie all’attività svolta della macro area territoriale dell’Associazione, il ciclo di incontri ha preso il via questa settimana nei comuni di Meda, Cesano Maderno e Lentate sul Seveso.

 

I diversi appuntamenti sono stati l’occasione per esprimere le aspettative e le esigenze di artigiani e piccoli imprenditori in relazione ad alcune tematiche significative, come lo sviluppo e l’attrattività della città, le politiche volte a ridurre la tassazione locale, la valorizzazione delle eccellenze, il potenziamento delle infrastrutture oltre che il tema della sicurezza e della legalità.

 

I rappresentanti di APA Confartigianato a Cesano Maderno hanno incontrato il candidato del Centrodestra Luca Bosio, Maurilio Ildefonso Longhin (coalizione di Centrosinistra), Dario Pizzarelli (Movimento cinque stelle), Nadia Elisa Speronello (Passione Civica).

 

A Meda si sono già svolti gli incontri con i candidati Vermondo Busnelli (coalizione “Meda Per Tutti” – lista civica), Giovanni Giuseppe Caimi (Centrosinistra), Luca Santambrogio (Centrodestra), Giorgio Taveggia (“Progetto Meda il Movimento Civico”).

 

Infine a Lentate un gruppo di dirigenti e artigiani dell’Associazione hanno ascoltato le proposte di Laura Ferrari (Centrodestra) e di Marco Cappelletti candidato del Centrosinistra.

 

«È stata un’esperienza davvero proficua, abbiamo ascoltato voci diverse e riscontrato molta voglia di fare – ha dichiarato Paolo Ferrario, Segretario Generale APA - Moltissimi i punti condivisibili e una disponibilità al confronto e alla collaborazione che ci fa piacere: ci auguriamo che questi incontri siano il punto di inizio di un dialogo duraturo e costruttivo con i futuri Sindaci».

 

Inoltre, al termine di ogni incontro, è stato consegnato ai candidati il documento intitolato “Idee per la Città” contenente le proposte di APA Confartigianato a sostegno del mondo artigiano e dei piccoli imprenditori.

 

 

Le proposte di APA in sintesi:

  • FISCO: riduzione del carico fiscale e politiche differenziate anche in ragione della dimensione aziendale

  • SVILUPPO: promuovere misure di incentivazione dedicate all’avvio di nuove attività

  • INNOVAZIONE: sostenere il manifatturiero nel salto di qualità richiesto dalla rivoluzione 4.0 investendo sul capitale umano. Da considerare come ricchezza il patrimonio di competenze e conoscenza delle imprese piccole e di stampo “familiare”

  • BUROCRAZIA: necessario un impegno deciso nella semplificazione della burocrazia che frena la capacità creativa e produttiva degli imprenditori, in particolare valorizzando e implementando i canali di trasmissione digitale delle informazion

  • APPALTI: sostenere l’accesso e la partecipazione delle PMI alle gare d’appalto

  • LEGALITÀ: tutelare la professionalità degli operatori regolari e la qualità del loro lavoro

  • DECORO URBANO: recupero aree urbane dismesse e riqualificazione del tessuto commerciale e produttivo

  • INFRASTRUTTURE: la politica deve impegnarsi a promuovere investimenti di potenziamento delle infrastrutture (materiali e immateriali) e delle politiche di mobilità

  •  WELFARE: integrare la rete dei servizi esistenti con le politiche di benessere per i lavoratori e loro familiari.

 

L’attività di confronto con le amministrazioni comunali continuerà dopo le elezioni con i nuovi governi delle città.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158