Al via la Convention ‘Energies summer school 2017’

19/05/2017

 Sono oltre 100 i responsabili dei consorzi energia di Confartigianato per l’acquisto e la vendita di energia elettrica e gas che, dal 17 al 19 maggio, da tutta Italia, si ritrovano a Chia (Sud Sardegna) per partecipare alla “Energies Summer School 2017”, l’annuale convention di formazione e informazione sui temi energetici organizzata da Confartigianato e da CAEM e CENPI, i due consorzi energia di Confartigianato.

 

I due Consorzi, cui aderiscono ormai più di 16.000 imprese in tutta Italia, si occupano di negoziare le migliori condizioni tariffarie per le forniture di energia elettrica e del gas. Oltre alle forniture elettriche delle 16.000 imprese, i consorzi hanno già attivi circa 24.000 contratti per le forniture delle famiglie, occupandosi anche di utenze domestiche.

 

I consorzi operano grazie ed esclusivamente per il tramite degli sportelli territoriali del Sistema Confartigianato cui si possono rivolgere tutti gli interessati. Oltre alle tariffe particolarmente vantaggiose (si pensi ad esempio che alle famiglie viene offerta la fornitura di energia elettrica con uno sconto del 20% sulle tariffe deliberate ogni tre mesi dall’Autorità per l’energia) è molto apprezzata, dalle imprese e dagli utenti domestici, l’assistenza fornita quando sorgono problemi o quando si devono fare aumenti di potenza, volture, nuovi contratti ecc.. Infatti il servizio viene effettuato non da anonimi e sconosciuti soggetti chiamati ad un numero verde, ma dai funzionari della Confartigianato locale che sono adeguatamente formati per poter assistere imprese e famiglie per le forniture elettriche, per informazioni e assistenza. Proprio per questo motivo nel corso dell’anno vengono effettuati momenti formativi dedicati agli addetti operativi della Confartigianato del territorio.

 

Nei loro oltre 10 anni di vita, i Consorzi energia hanno sviluppato competenze e potere contrattuale che deriva dalla capacità di aggregare i volumi di consumo delle imprese.

 

Ma ora sono attesi alla sfida del mercato libero dell’energia che scatterà da luglio 2019, secondo quanto prevede l’ultima versione del disegno di legge Concorrenza che deve essere votato dal Parlamento. 3,5 milioni di piccoli imprenditori devono prepararsi ad abbandonare le condizioni di maggior tutela e scegliere un fornitore di luce e gas. Una sfida non da poco se si considera che l’energia è una delle voci di costo più onerose per i piccoli imprenditori. Per questo Confartigianato da tempo è già impegnata, con le associazioni e i Consorzi energia, per un totale di 100 sportelli in tutta Italia, per accompagnare le imprese nel superamento del mercato tutelato dell’energia elettrica e per guidarle nella convenienza delle offerte del mercato libero.

 

Uno sforzo che ha l’obiettivo di garantire trasparenza, concorrenza e diritto di scelta da parte dei clienti.

 

Confartigianato si batte per evitare agli imprenditori brutte sorprese, e per assicurare la certezza di decisioni consapevoli, la riduzione del costo dell’energia, migliore qualità dei servizi.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158