Rimozione o rottura dei sigilli del tachigrafo

19/04/2017

Si comunica che, con l’entrata in vigore del Regolamento di esecuzione 2017/548 del 23 marzo 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione lo scorso 24 marzo, a partire dal 3 aprile 2017 è diventato obbligatorio tenere in cabina il modulo specifico per rottura o rimozione del tachigrafo.

 

L’articolo 22 del regolamento UE (165/2014) prevede infatti che la rottura o la rimozione di un sigillo del tachigrafo digitale possa essere effettuata esclusivamente da installatori o da officine autorizzati per interventi di riparazione, manutenzione o ricalibratura dello strumento oppure da funzionari di controllo formati e autorizzati; l’onere di compilare questo modulo riguarda l’addetto dell’officina che ha rimosso o rotto il sigillo del tachigrafo allo scopo di effettuare modifiche o riparazioni; egli deve compilare, timbrare e firmare il modulo e la versione originale, a pena di sanzione, deve trovarsi obbligatoriamente a bordo del veicolo, mentre in officina dovrà restare una copia timbrata.

 

Scarica il Regolamento con il relativo modulo.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158