Scadenza dichiarazione F-Gas al 31 maggio 2017

13/04/2017

Si comunica che è possibile collegarsi al sistema on-line per la compilazione della dichiarazione F-Gas ai sensi dell'art.16, comma 1, del DPR 43/2012, riferita all'anno 2016.

 

Si ricorda che il termine ultimo per la trasmissione è il 31 maggio 2017.

 

Anche per quest’anno, l’entrata in vigore del nuovo Regolamento UE n.517/2014 non ha modificato struttura, criteri e contenuti della dichiarazione F-Gas. Il valore soglia che permette di stabilire se un’apparecchiatura fissa è inclusa nel campo di applicazione della dichiarazione resta quindi fissato a 3 kg di gas fluorurato ad effetto serra, non viene quindi applicata, ai fini della Dichiarazione F-Gas, la nuova unità di misura espressa in CO2 equivalenti.

 

Istruzioni per la registrazione
Istruzioni per la compilazione
Istruzioni per il caricamento massivo

 

A supporto della compilazione è inoltre disponibile l’elenco delle FAQ, dove sono riportate le risposte ai quesiti più frequenti posti dagli utenti.

 

Collegamenti utili

 

Un’informazione completa sul Regolamento (UE) n.517/2014 sui gas fluorurati ad effetto serra che abroga il precedente Regolamento (CE) n.842/2006 disponibile sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare: Sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

 

Per un’informazione completa sull’attuazione in Italia del Regolamento (CE) n.842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra disponibile sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare: Sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

 

Per un’informazione completa sulla dichiarazione ai sensi dell’art.16 comma 1 del DPR 43/2012, sul sito del Ministero dell’Ambiente: Sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

 

Per informazioni sul Registro telematico nazionale delle persone e delle persone certificate: Gas Fluorurati – Registro nazionale

Supporto ai dichiaranti –

Contatti e assistenza sulla dichiarazione:  dichiarazionefgas@isprambiente.it

 

Per quanto riguarda invece il controllo delle perdite e la tenuta del Registro dell’apparecchiatura, ricordiamo che dal 1 gennaio 2017 è entrata pienamente in vigore la parte del Regolamento Europeo numero 517/2014 sugli F-gas ad effetto serra.

 

Si precisa che il Reg. UE ha introdotto un nuovo parametro per stabilire la soglia di riferimento per l’obbligo di controllo delle perdite delle apparecchiature contenenti gas fluorurati, non basandosi più sul limite espresso in peso di F-gas contenuto nel circuito, ma considerando l’impatto ambientale espresso in tonnellate di CO2 equivalente (valore da determinare e variabile in base al tipo di F-gas considerato).

 

Pertanto, dal 1 gennaio 2017 il limite non è più espresso in Kg di gas contenuto, ma in tonnellate di CO2 equivalenti e l’obbligo di verifica scatterà per le apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra in quantità pari o superiori a 5 tonnellate di CO2 equivalenti, 10 tonnellate se ermeticamente sigillate ed etichettate come tali, non più per il peso di F-gas contenuto effettivamente.

 

In merito alla modalità di calcolo della soglia, le tonnellate equivalenti sono determinate con questo semplice calcolo: moltiplicando la quantità di f-gas contenuta nel circuito, espressa in tonnellate, per il GWP (Global Warming Potential) del rispettivo F-gas (parametro pertanto variabile a seconda del tipo di gas considerato). Sempre nella tabella si riportano le periodicità dei controlli perdite ed alla tenuta del registro.

 

A titolo esemplificativo, è possibile visualizzare la tabella con le soglie riferite ad alcuni degli F-gas più diffusi. Nella tabella si riportano anche le periodicità dei controlli perdite ed alla tenuta del registro.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
 

Copyright © 2017 | APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza | Milano viale Jenner, 73 | Monza viale G.B. Stucchi, 64 | Tel. 039 36321 | apa@apaconfartigianato.it C.F. 85007610158